QUANDO LE CAVALLETTE VENNERO IN CITTA’ DI VINCENZO RESTIVO

Andy è un ragazzo con una situazione familiare difficile dettata da lutti e cose non dette. La sua vita è tranquilla, vive con la nonna che fa la cartomante di professione e la madre amareggiata e sconfortata perché non riesce a trovare lavoro.

Un giorno vede un ragazzo mai visto prima in città, avrebbe piacere a conoscerlo e magari stringerci amicizia ma mamma e nonna cercano di farlo desistere. Andy non si dà per vinto e quasi per puntiglio visto il divieto inizia a parlarci e scopre una certa affinità caratteriale. Ha piacere a trascorre del tempo con questo ragazzo che scoprirà avere il nome di Blu. I due si raccontano il loro passato e Andy scoprirà quindi cose inaspettate…

Ma è un elemento visto nel giardino di Blu che fa scattare in Andy la voglia di indagare, incoraggiato e incuriosito dalla ritrosia delle donne di casa capisce che di celato c’è molto e di molto grave pertanto cerca di carpire più informazioni che può.

Scoprirà ben presto le motivazioni sottese alla ferma convinzione di sua mamma e di sua nonna circa l’inconvenienza di frequentare quel ragazzo… scoprirà anche ben presto che non tutto è bello e trasparente come gli è sempre apparso.

Questo libro mi ha calamitato letteralmente, l’ho letto in un giorno, la trama si sussegue repentina e incalzante, il senso di angoscia e di orrore che incombe su Andy investe anche il lettore forte e chiaro. Le pagine scorrono veloci, si ha voglia di scoprire sempre di più e al contempo si teme per Andy, per la sua serenità in quanto si percepisce che ciò che andrà a scoprire cambierà la sua prospettiva per sempre, la sua vita non sarà più la stessa dopo aver rivangato il passato.

Mi chiedo spesso se sia giusto tenere nascosto un segreto doloroso per non far soffrire chi amiamo… ma è più doloroso sapere la verità seppur brutta oppure sentirsi in qualche modo traditi, seppur a fin di bene, da chi amiamo perché ci hanno omesso alcune informazioni per proteggerci?

Essendo un romanzo LGBT (in copertina è scritto) il tema è naturalmente presente e mi sorprende sempre come la sessualità ancora si fatica a viverla in modo universale tendendo ancora a sottolineare e talvolta additare chi prova attrazione per persone dello stesso sesso.

Pubblicato da giulianuvolelibri

Ciao!! Mi chiamo Giulia, ho 27 anni e sono una studentessa all’ultimo anno di Scienze della Formazione Primaria. Amo insegnare e occuparmi dell’educazione e la formazione dei bambini. La mia missione principale è far appassionare alla lettura grandi e piccini! Adoro leggere, i libri aprono innumerevoli porte, fanno sognare ad occhi aperti. Ho aperto la mia pagina Instagram giulia_nuvolelibri il 24 febbraio 2019 per condividere la mia passione! Grazie a Instagram ho scoperto un mondo fantastico, persone appassionate come me che da una passione hanno costruito qualcosa di più professionale. Sono rimasta letteralmente affascinata da alcuni profili, dalla loro competenza e serietà, con un pizzico di divertimento e ironia che non guasta mai, e ho deciso quindi di dare un’impronta più professionale alla mia passione. Scrivere le recensioni sotto ad un post su Instagram è diventato riduttivo, sentivo di non riuscire a esprimermi a pieno quindi ho deciso di aprire questo blog. Sarà collegato alla mia pagina Instagram e conterrà recensioni e pensieri sui libri che leggo in modo più approfondito e completo rispetto alla didascalia sotto al post di Instagram. Spero che i contenuti saranno di vostro gradimento! BENVENUTI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: