FOTOGRAFIE EMOZIONALI DI SILVIA VERNUCCIO

Si parla molto spesso di emozioni nominandone alcune, tra le più famose, dando per scontato che tutti sappiamo di che cosa si parla e soprattutto convinti che esista un’oggettività universale per cui ad una tale emozione è associato un tale significato. Così non è. Le emozioni sono tante e variegate, numerose sono le sfumature e i significati profondi che si celano dietro ad esse. “Diamo per scontato che il significato che noi attribuiamo alle emozioni corrisponda a quello che attribuiscono chi ci ascolta, purtroppo non è sempre così

È importante educare la nostra mente e la nostra anima a riconoscerle e accettarle. Si parla troppo poco di educazione emozionale, la mente razionale e logica hanno sempre la meglio rispetto all’aspetto emotivo. Perché succede questo? Perché ciò che non conosciamo o che non conosciamo con sicurezza ci spaventa e preferiamo accantonarlo. Ma come possiamo conoscere bene una cosa se non ci soffermiamo su di essa? Come possiamo pensare di divenire progressivamente consapevoli delle nostre emozioni, delle nostre sensazioni se non ci fermiamo mai a chiederci cosa stiamo provando, come ci sentiamo.

Parlare di emozioni è stato fatto e verrà fatto ancora numerose volte quindi ad un primo sguardo il libro di Silvia non propone nulla di nuovo. Ecco, solo ad un primo sguardo in quanto l’autrice ci regala invece un punto di vista inedito sull’argomento.

Già il titolo mi aveva colpito molto, mi ha trasmesso un’immagine diretta, immediata e la mia prima intuizione non mi ha tradito. Il punto di forza di questo libro è proprio la sua capacità di entrare in contatto con il lettore direttamente, narrando o meglio “fotografando” situazioni realistiche e immediate nelle quali chiunque si può riconoscere. Questo libro raccoglie 22 brevi racconti ognuno con protagonista un’emozione. Il lettore con facilità si immerge nella situazione.

La capacità di descrivere e narrare di Silvia è unica, io avevo già amato un suo precedente romanzo “Saudade”.

Questo breve saggio ha l’intento (secondo me ben riuscito) di spingere il lettore a riflettere sull’importanza delle emozioni, sulla loro conoscenza perché solo riuscendo a riconoscerle riuscirà a viverle profondamente e di conseguenza vivere pienamente. “Essere consapevoli delle proprie emozioni significa essere presenti nella totalità di noi stessi, nella nostra vita e in quella delle persone con cui scegliamo di interagire

È un libro che vi spingerà a vivere, ogni emozione, anche quelle negative perché ogni esperienza ci dona qualcosa basta saperla cogliere. Spesso scappiamo dalle emozioni negative, tendiamo a nasconderci, a girarci dall’altra parte senza soffermarci sulla loro fonte, sulle motivazioni che si celano dietro di esse. Questo comportamento non ci è da aiuto perché ci impedisce di ricercare le cause e debellarle o quanto meno agire affinché non si ripresentino. “Le emozioni, anche le più spiacevoli, non sono nostre nemiche”.

Osservare senza giudicare sia la nostra mente razionale sia quella emozionale: affinché possiamo entrare in contatto e dialogare con entrambe, ma senza che nessuna delle due ci domini o finisca per sostituirsi al nostro vero io

Pubblicato da giulianuvolelibri

Ciao!! Mi chiamo Giulia, ho 27 anni e sono una studentessa all’ultimo anno di Scienze della Formazione Primaria. Amo insegnare e occuparmi dell’educazione e la formazione dei bambini. La mia missione principale è far appassionare alla lettura grandi e piccini! Adoro leggere, i libri aprono innumerevoli porte, fanno sognare ad occhi aperti. Ho aperto la mia pagina Instagram giulia_nuvolelibri il 24 febbraio 2019 per condividere la mia passione! Grazie a Instagram ho scoperto un mondo fantastico, persone appassionate come me che da una passione hanno costruito qualcosa di più professionale. Sono rimasta letteralmente affascinata da alcuni profili, dalla loro competenza e serietà, con un pizzico di divertimento e ironia che non guasta mai, e ho deciso quindi di dare un’impronta più professionale alla mia passione. Scrivere le recensioni sotto ad un post su Instagram è diventato riduttivo, sentivo di non riuscire a esprimermi a pieno quindi ho deciso di aprire questo blog. Sarà collegato alla mia pagina Instagram e conterrà recensioni e pensieri sui libri che leggo in modo più approfondito e completo rispetto alla didascalia sotto al post di Instagram. Spero che i contenuti saranno di vostro gradimento! BENVENUTI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: